L'Inter non ha fretta per le cessioni, già fatti 20 milioni di plusvalenze

L’Inter non ha fretta per le cessioni, già fatti 20 milioni di plusvalenze

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Fase di stallo prolungata. L’Inter ha preso Banega, Erkin e Ansaldi nelle primissime fasi del mercato, ma ora la squadra nerazzurra non riesce a mettere a segno nessun altro colpo, soprattutto per quanto concerne i ruoli nevralgici di esterno destro d’attacco e centrocampista centrale. Voci di corridoio dicono che sia necessaria una cessione prima di muoversi, ma al momento il Corriere dello Sport smentisce questa ipotesi.

brozovicInfatti, Piero Ausilio ha già generato 20 milioni di plusvalenza grazie alle operazioni registrate in uscita finora, Juan Jesus su tutti. Sarebbero potute essere di più con l’eventuale uscita di Santon, saltata prima col Sunderland e poi col Napoli. Quindi, ad ora, i vari giocatori migliori, da Murillo a Icardi, passando soprattutto per Brozovic, che la Doyen sta cercando di esporre in vetrina sia in Spagna che in Inghilterra.

Al momento vendere non è più una priorità assoluta, soprattutto per cercare di arrivare a un nuovo acquisto che possa permettere un ulteriore salto di qualità a questa squadra, in cerca di rientrare nell’Europa che conta.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy