Pedullà: "Candreva il regalo per far pace con Mancini. Witsel..."

Pedullà: “Candreva il regalo per far pace con Mancini. Witsel…”


Dagli studi di SportItalia, Alfredo Pedullà ha aggiornato sul mercato dell’Inter: “Lunedì gli uomini di mercato Inter raggiungeranno squadra e si discuterà sul da farsi”.

Una battuta su Witsel: “L’idea è quella di allungare la trattativa il più possibile, perchè il giocatore è in scadenza nel 2017. Ma non basta, se arriva qualche altra proposta lo Zenit la valuta. Serve un’offerta da 20-22 milioni. C’è pericolo che si presenti il Chelsea o anche la Juve“.

Candreva invece potrebbe essere il regalo per riavvicinarsi a Mancini: “L’uomo che serve per far pace con Mancini può essere Candreva. La posizione dell’Inter è chiara: non sfondare il muro dei 20 milioni, difficile arrivare ai 23-24 offerti dal Napoli. Lotito sa che Candreva vuole andare via”.

Su Brozovic: “Se arrivasse un’offerta da 30 milioni, l’Inter la prenderebbe in considerazione”.Witsel

Dodò sempre più vicino alla Sampdoria: “Incontro oggi a pranzo con Samp, l’Inter ha dato il via per Dodò. Domani mattina decide Giampaolo, buone possibilità che l’affare vada in porto”.

Su Suning: “La potenza di Suning si vedrà nell’estate 2017, perchè potranno permettersi quello che vogliono, possono andare a prendere top”.

Sempre viva la suggestione Tevez: “Kia Joorabchian è uomo Suning, mandato per chiudere con Joao Mario in Portogallo che non è riuscito. Nel caso in cui Tevez dovesse decidere di andarsene, da tenere aperta la possibilità che vada all’Inter”.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl