TS - Joao Mario, destino nerazzurro? E l'Inter poteva già averlo nel 2012: il retroscena

TS – Joao Mario, destino nerazzurro? E l’Inter poteva già averlo nel 2012: il retroscena


Joao Mario e l’Inter non sono una fiamma recente, i destini tra giocatore e nerazzurri potevano già incrociarsi nel 2012 ma tutto sfumò per una promozione.

joao-mario

Scrive il Tuttosport che quattro anni fa, all’epoca della Next Gen con Andrea Stramaccioni, Inter e Sporting Lisbona si affrontarono nei quarti di finale e il gol di Mbaye fece passare il turno ai nerazzurri. Chi però colpì fu proprio Joao Mario e la dirigenza nerazzurra fece di tutto per averlo, tanto che i documenti per l’acquisto, ormai concluso, erano già negli uffici di Rinaldo Ghelfi.

Tutto pronto ma colpa dell’improvvisa promozione di Sa Pinto (in seguito all’allontanamento di Domingos Paciencia) dalla panchina della Primavera dello Sporting a quella della prima squadra fece saltare l’affare, Joao Mario infatti per il nuovo allenatore era incedibile e pedina del futuro.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy