Guardiola spezza il flirt Touré-Mancini, l'ivoriano resta al City

Guardiola spezza il flirt Touré-Mancini, l’ivoriano resta al City


Touré è un grande talento, ha fatto molto bene al Barcellona così come è successo qui. Parliamo di un grande talento, ma tutti i giocatori della rosa contano su di me e io conto su tutti loro, Yaya compreso“. Queste le parole di Pep Guardiola alla presentazione ufficiale come nuovo allenatore del Manchester Citytoure-1452427165-800

I due in passato, quando l’ivoriano vestiva blaugrana, avevano avuto qualche screzio e sembrava che Touré non rientrasse nei piani tecnico-tattici del tecnico di Santpedor, anche a causa dell’arrivo di Gundogan dal Borussia Dortmund.

Nella conferenza stampa odierna, invece, Pep ha voluto ribadire l’importanza di Touré per i Citizens. L’iniezione di fiducia (adesso resa pubblica) ha fatto bene a Yaya Touré, dato che chi gli sta vicino in questi giorni lo ha visto più motivato e sereno. Così le parole d’elogio di Guardiola (unite al netto rifiuto di Suning di investire in “vecchi” d’esperienza) fanno naufragare il sogno di Mancini di vedere il proprio pupillo in nerazzurro.

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy