GdS - Per Gabriel Jesus è un rebus, ma fra sette giorni il sì

GdS – Per Gabriel Jesus è un rebus, ma fra sette giorni il sì


Come riporta la Gazzetta dello Sport, Gabriel Jesus, il nuovo fenomeno brasiliano (o così almeno sperano in molti), ha tutta Europa davanti a sé.

Lui sembra non badarci, continua a sostenere di voler pensare solo al Palmeiras, con cui continua a segnare, fare assist e vincere, ma dal Brasile hanno fissato una dead line per le sue scelte.

Entro 7 giorni  sapremo cosa vorrà fare e con chi vorrà giocare.
Questo tira e molla potrebbe favorire l’Inter che lo vorrebbe lasciare in Brasile fino a gennaio per poi, una volta terminato il campionato carioca, portarlo a Milano.

Gabriel-Jesus-5

La concorrenza per Ausilio & co. non manca di certo, Real Madrid, Barcellona, Ajax, Bayern, Psg, Manchester United, Manchester City ed ultima, ma solo per tempistiche, anche l’Atletico Madrid.

Nonostante non manchi nessuno delle big d’Europa, all’Inter si respira ottimismo per l’affare che potrebbe valere oro.
Sicuramente molti talenti brasiliani si sono persi strada facendo, ma un interesse così, lo si ricorda solo per Neymar, di cui sappiamo cosa racconterà la storia.

Il giocatore continua a dire di volere solo il Palmeiras, mentre il suo allenatore Cuca, apre alla possibilità di un suo addio, lasciando sospeso il quando.

Anche la frammentazione del cartellino con il 30% dei diritti sportivi del Palmeiras, il 55% di due procuratori ed il restante 15% di proprietà dello stesso atleta, assicurano che non sarebbe un ostacolo.

Insomma all’Inter vedono verde oro.

 

 

Copyright © 2015 Cierre Media Srl

Preferenze privacy