ITALTAG – Italia-Svezia vista dai tifosi

image
Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Dopo il grande esordio contro il Belgio, l’attesa per la seconda partita della Nazionale è tanta e, per assistere al match, si cerca qualunque maniera per aggirare gli “ostacoli” della vita di tutti i giorni:

imageimage

Avversario odierno è la Svezia di Zlatan Ibrahimovic, contro la quale c’è qualche rancore dovuto a un passato non ancora dimenticato…

image

… e per pomeriggi infiniti di noia in compagnia di mogli e fidanzate.

image

Peccato che la noia sia anche l’incontrastata protagonista dei primi 45 minuti dell’incontro, dove emozioni e occasioni scarseggiano. I tifosi non nascondono il poco entusiasmo per lo spettacolo offerto…

imageimageimage

…e per le scelte di gioco dell’Italia, che non sembrano essere felici come quelle di quattro giorni fa.

imageimage

Chi si aspetta un cambiamento di tattiche nel secondo tempo rimane deluso. Il popolo della rete insorge e ironizza…

image

image image

Col passare dei minuti, però, qualcosa avviene. Purtroppo per noi è l’occasione mancata da Ibrahimovic, resa vana dal fuorigioco. Ma lo spavento è rimasto…

image

Urge qualche soluzione per invertire la rotta, anche quelle che, fino a qualche giorno fa, nessuno si augurava…

image

Non sarà per merito di Motta, ma alla fine arriva il goal. E sulla rete scoppia la gioia, dimenticandosi del bel gioco e di quanto avvenuto nei minuti precedenti.

image

image

Emozioni forti, come quelli al triplice fischio finale, che sanciscono la nostra qualificazione agli ottavi di finale con una giornata di anticipo. Chi l’avrebbe mai detto? Intanto, vendetta servita…

image image