Sei qui: Home » News Inter » GdS – Un redivivo Eder gioca una buona partita contro il Belgio: corsa e sacrificio per gli azzurri

GdS – Un redivivo Eder gioca una buona partita contro il Belgio: corsa e sacrificio per gli azzurri

The revenant, il redivivo. Sembrava dissolto, esaurito, evaporato. C’era chi voleva ritirargli il passaporto. E’ tornato in sé all’ultimo minuto: reattivo, combattivo, propositivo. Fondamentale il suo giallo tattico a placcare Mertens“. Questa la pagella di Eder della Gazzetta dello Sport, corredata da un 6,5 che significa piena fiducia nell’italo-brasiliano nerazzurro. Eder Inter 2

Certo, i gol non li ha segnati lui e ovviamente le reti stanno all’attaccante come l’acqua sta ai pesci, ma non è solamente con il gol che si misura una partita di un calciatore. Innanzitutto l’intesa con Pellé è perfetta: i due si cercano, fanno spesso triangolazioni e anche se c’è da migliorare l’ultimo passaggio, quello decisivo, i movimenti sono giusti.

LEGGI ANCHE:  Ranocchia: "L'Inter si sta riprendendo", poi la frase sullo Scudetto

Poi ha colpito la voglia di Eder che ha speso molto non solo in fase d’attacco (sponda per le corsie laterali nei capovolgimenti di fronte) ma anche in ripiegamento difensivo. Si è potuto ammirare un attaccante rinato rispetto alla scialba ombra che ha calcato i campi in amichevole. Sufficienza più che piena, dunque, in attesa che (ri)sblocchi la sua vena realizzativa.