Bonolis: “Positivo l’acquisto di Suning. Banega? Gran giocatore”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Paolo Bonolis, come di consueto, lascia delle dichiarazioni sulla sua Inter, squadra di cui è uno “sfegatato” tifoso, e lo da a La Gazzetta dello Sport – Milano. Il presentatore tv si dice soddisfatto per l’arrivo dei cinesi a Milano: “Ho sensazioni che non possono che essere positive. Alle spalle di tutto c’è certamente una volontà imprenditoriale di spessore, per promuovere altri asset sfruttando il calcio”.

È certamente ottimista riguardo al cambio ai vertici dell’Inter, e lo spiega così: “Penso che i soldi verranno spesi in maniera oculata per recuperare prestigio in Europa e nel mondo. Importante è che vengano spesi bene. A differenza degli emiri arabi, il proprietario è uno che si è fatto da solo, ha costruito un impero partendo da zero. Se ne deduce che dovrebbe esser uno che abbia un certo rispetto per i soldi”.

banega

Sul mercato, infine, commenta così l’acquisto di Banega e l’obiettivo Yaya Touré: “I ruoli su cui lavorare maggiormente sono quelli degli esterni difensivi. In mezzo al campo c’è bisogno di piedi buoni. Chi recupera palloni c’è, e va lodato lo spirito di sacrificio di Medel. Banega? Signor giocatore. Touré è uno dei migliori centrocampisti al mondo. Ha 33 anni, per questo credo che si punti su di lui per un lasso di tempo molto breve”.