CdS – Suning vuole investire anche su procuratori, diritti tv ed altri sport

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il gruppo Suning ha acquisito la maggioranza delle quote societarie dell’Inter. Ma questo, stando a ciò che scrive il Corriere dello Sport, risulterebbe essere solo un primo step, un primo passo verso un’espansione decisamente più importante e globale. Il colosso cinese, infatti, presenta una strategia di sviluppo non solo nel mondo dal calcio, bensì anche in altri sport, espandendosi a 360 gradi.

PROCURATORI –  E non è tutto. Suning brama l’idea di creare un network per operare nel mondo del pallone ad altissimi livelli. Per questo motivo, il colosso di Nanchino starebbe trattando l’acquisto della Stellar Group, la società di procuratori inglesi che vanta tra i suoi clienti anche l’esterno del Real Madrid Gareth Bale.

DIRITTI TV – Questa politica di espansione dev’essere valutata anche sotto un altro punto di vista, ovvthohirero quello dei diritti tv. Pur non essendo andato a buon fine, sempre sul CdS si legge del tentativo di Suning di comprare anche MP & Silva, compagnia dedita alla vendita in tutto il globo dei diritti televisivi di molti eventi sportivi, non solo calcisitici.

Insomma, Suning ha le idee chiare, le basi solide e le risorse economiche per potere definire questo desiderio di espansione planetaria. Thohir, in questo senso, risulta un elemento di intermediazione molto importante, considerata l’importanza del suo nome in paesi come Stati Uniti ed Indonesia, decisamente appetibili in ottica futura.