Argentina-Cile si tinge di nerazzurro con Banega e Medel

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La riedizione dell’ultima finale di Copa America va in scena oggi alle ore 19.00 locali (le 4.00 di mattina ora italiana). L’Argentina di Tata Martino sarà rivoluzionata rispetto a quella eliminata ai quarti di finale nel Mondiale 2014: quella che si presenta oggi è un’Albiceleste non certo giovane, almeno nei suoi elementi cardini, da Higuain (che ha vinto il ballottaggio con Aguero) a Messi, da Mascherano al neo nerazurro Banegabanega

I senatori hanno tutti una classe compresa tra il 1984 e il 1988, mentre sono molto pochi i giovani (Kranevitter, classe ’93, e Lamela e Mori, rispettivamente ’92 e ’91), indice del fatto che l’Argentina abbia un buco generazionale piuttosto inusuale. O forse il Tata non ha ancora voluto lasciare spazio ai giovani talenti già affermati (ad esempio Icardi). Martino vuole guidare una squadra di esperienza per poter finalmente sollevare un trofeo.

Il Cile si schiererà con un probabile 4-3-3 molto offensivo, in cui l’interista Medel ricoprirà il ruolo di centrale difensivo, come ai Mondiali, in cui la Roja ha ben figurato. Duello a distanza, dunque, tra i due nuovi compagni dell’Inter: uno tenterà di ispirare i propri attaccanti, l’altro cercherà di fermarli (anche con le cattive se necessario). La partita si preannuncia bella e giocata a ritmi serrati, coi tifosi nerazzurri che seguiranno ogni mossa del proprio mastino e del nuovo acquisto.

PROBABILI FORMAZIONI

ARGENTINA (4-2-3-1): 1 Romero, 4 Mercado, 17 Otamendi, 13 Funes Mori, 16 Rojo, 14 Mascheano, 19 Banega, 10 Messi, 22 Lamela, 7 Di Maria, 9 Higuain.

A disposizione: 12 N. Guzman, 23 Andujar, 3 Roncaglia, 2 Maidana, 15 Cuesta, 5 Kranevitter, 8 A. Fernandez, 20 Gaitan, 21 Pastore, 22 Lavezzi, 11 Aguero.

Allentore. Gerardo Martino

Indisponibili: Biglia

CILE (4-3-3): 1 Bravo, 4 Isla, 17 Medel, 3 Roco, 2 Mena, 20 Aranguiz, 21 Diaz, 8 Vidal, 11 Vargas, 9 Pinilla, 7 A. Sanchez.

A disposizione: 12 Toselli, 23 Herrera, 15 Beausejour, 13 Pulgar, 5 F. Silva, 6 Fuenzalida, 19 Orellana, 14 M. Gonzalez, 10 P. Hernadez, 22 Puch, 16 Castillo

Allenatore: Juan Antonio Pizzi

Indisponibili: nessuno