Ronaldo punge la Juve: “Le big italiane torneranno in Europa. I bianconeri? Non li considero…”

In una lunga intervista rilasciata alla Gazzetta dello Sport, Ronaldo ha affrontato diverse tematiche in attesa del big match di domani sera del Meazza, in cui Real Madrid e Atletico Madrid si contenderanno la Champions League. Due modi di intendere calcio completamente differenti: le individualità dei campioni contro l’organizzazione tattica e la garra tipica delle squadre del Cholo, anche se per il fenomeno brasiliano in partite come queste conta ben altro:

“In una finale contano le motivazioni. C’è tanta tensione e la tattica sfugge: vincerà chi è più motivato. Entrambe le squadre sono motivate, spero vinca il Real, che sta giocando meglio di qualche mese fa”.

simeoneRiguardo Simeone invece, ha dichiarato che il suo temperamento argentino trasmette cose ai giocatori che poco gli piacciono, ma ciò non toglie che sia un grandissimo allenatore e che certamente tornerà all’Inter al momento opportuno.

LEGGI ANCHE:  Dybala-Inter: la confessione del calciatore ad alcuni amici

Infine, una frecciata alla Juventus nel momento in cui ha parlato delle big italiane e del loro ritorno in Europa:

“L’Italia è la storia del calcio e spero che le squadre italiane si riprendano la loro grandezza in Europa. la Juve non la considero molto, sono anche stato a Berlino a vedere la finale contro il Barcellona e non c’è stata partita. I bianconeri vincono da 5 anni in Italia, ma l’Europa è un’altra cosa”.

 

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI