IL MIGLIORE – Manaj, che Top Player! Doppietta e grandissima qualità

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il miglior nerazzurro nel match contro il Palermo, valido per la Final Eight dello Scudetto Primavera, è Rey Manaj. L’attaccante, classe ’97, è il protagonista del match, rendendosi decisivo per le sorti della squadra nerazzurra.manaj-inter-away-agosto-2015-ifa

La sua qualità è di livello superiore rispetto alla categoria e ciò si nota sin dall’inizio del match: sponde, fisicità, spunti personali e rete del pareggio su punizione.

Nella ripresa continua la sua prestazione super: spreca la rete del vantaggio in maniera clamorosa, ma tira fuori dalle sabbie mobili i suoi compagni con il diagonale, che vale il 2-2 e i supplementari. L’albanese è indispensabile per il futuro della squadra nerazzurra: decisivo, immarcabile e cinico. Infine, si dimostra implacabile nell’esecuzione perfetta che apre i calci di rigore.