GdS - Mancini e l'Inter sono alla ricerca del regista. Le idee sono chiare ma il prezzo...

GdS – Mancini e l’Inter sono alla ricerca del regista. Le idee sono chiare ma il prezzo…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La Gazzetta dello Sport riporta di come anche Mancini si sia accorto che solo i muscoli e la forza non possano bastare.
Soprattutto a centrocampo, nel cuore pulsante di ogni squadra, è importante che ci sia anche chi pensa, chi manovra e la generosità di Gary Medel e la sostanza di Geoffrey Kondogbia non siano sufficiente per una grande squadra.

Quindi non rimane che cambiare verso ed orientarsi alla ricerca di un regista. L’ingaggio di Ever Banega, pur non essendo un regista puro, è un segno del nuovo corso.

I candidati per il ruolo da play nella prossima rosa nerazzurra ci sono eccome, bisognerà vedere le possibili reali dell’Inter in fase di mercato.

Esclusi in partenza Andrea Pirlo e Yayà Tourè, che tra l’altro non è un regista puro, il sogno del Mancio si chiama Lucas Biglia.
Per l’argentino però, che ha una corsia preferenziale con Zanetti, il patron Lotito chiede sempre 25 milioni e per natura non gradisce contropartite tecniche, che invece l’Inter inserirebbe volentieri per sfoltire la rosa ed abbassare le richieste.
C’è anche un altro problema e si chiama Cesare Prandelli, l’ex ct ormai ufficialmente tecnico dei biancazzurri, ha chiesto si salvaguardare i gioielli della sua rosa.
Per Ausilio non sarà facile, ma intanto si studiano le alternative.

DiarraLa prima è un nome conosciuto in casa Inter ed è Lassana Diarra. E’ un giocatore gradito all’allenatore che lo aveva già chiesto l’estate scorsa, ma il contenzioso con la Lokomotiv Mosca e le possibili sanzioni avevano fatto allontanare il ds Ausilio. Ora che con il Marsiglia il centrocampista ha ripreso la forma ottimale e la nazionale, i nerazzurri potrebbe rifarsi sotto. Il prezzo è di 8/10 milioni, il ragazzo è già pronto a lasciare la città francese, ma la concorrenza sembra agguerrita.

La seconda alternativa è un nome relativamente nuovo e viene dalle relazioni degli osservatori del sud America: Rodrigo Bentancur. E’ un classe 1997, uruguaiano che gioca nel Boca Juniors e che ha già una valutazione a doppia cifra.

Poi vi è anche un’idea suggestiva, ma non si sa quanto gradita al Mancio e sarebbe quella di riportare alla base Daniel Bessa, dal rientro del prestito al Como. La valutazione è stata molto positiva e sarebbe a costo zero per la società.

 

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy