Zanetti: “L’Europa League un punto di partenza, la crescita prosegue con Mancini. Sul mercato…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il vice-president nerazzurro Javier Zanetti è intervenuto ai microfoni della trasmissione radiofonica Tutti Convocati per parlare in primis della serata benefica “Bocelli and Zanetti Night”: “Con Andrea Bocelli vogliamo unire il calcio e la musica, rivolti all’amore nei confronti dei bambini. Vogliamo dar loro un’opportunità in più. Ringrazio il popolo italiano che mi sostiene sempre nelle mie iniziative benefiche”.

Zanetti_Bocelli

Inoltre per l’argentino un commento sulla finale di Champions League tra Real Madrid e Atletico Madrid in programma sabato sera al ‘Meazza’: “Sarà un match difficile per entrambe le squadre, per noi è un onore accogliere questi due club a Milano e siamo sicuri che ci sarà una grande cornice di pubblico”.

In chiusura una battuta sul mercato e sul suo connazionale Mascherano“Aver raggiunto l’Europa League è per noi un punto di partenza. Dobbiamo crescere e costruire un gruppo sempre più competitivo per tornare ad altissimi livelli. La base della squadra c’è, ma servirà qualche innesto di qualità e personalità, ovviamente tenendo conto del Financial Fair Play ma la società è con Mancini. Mascherano alla Juventus? Sarebbe un gran colpo”.