Vilhena non rinnova con il Feyenoord, avviati i primi contatti con l'Inter

Vilhena non rinnova con il Feyenoord, avviati i primi contatti con l’Inter

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La notizia di serata è che Tonny Vilhena non ha rinnovato il proprio contratto con il Feyenoord, nonostante l’ultimo disperato tentativo da parte del club olandese di convincerlo a rimanere ancora.

Ma il giocatore ha deciso di non prolungare il proprio legame con il Feyenoord ed ora è libero di accordarsi con qualsiasi squadra a parametro zero. Tra queste c’è l’Inter: secondo quanto riportato da Gianluca Di Marzio sul proprio sito, le parti hanno avviato i primi contatti per cercare di trovare un accordo definitivo.

vilhena.feyenoord.2015.2016.538x358Nel frattempo il giocatore ha rivelato ai microfoni di Voetbal International i motivi della sua decisione di non rinnovare con il Feyenoord: “Non è senza motivo che ho iniziato le conversazioni con il Feyenoord. Tutti sanno che è la mia casa, perciò una permanenza più lunga era un’opzione seria per me, visto che il Feyenoord è il mio club e rimarrà tale. L’unica cosa che chiedevo era uno stipendio uguale a quello percepito dalla maggioranza degli altri giocatori. Ma il Feyenoord – ha proseguito il giocatore –  non era pronto. Va bene, allora non si fa nulla. Ho sentito e letto che non sarei stato accontentato perché sono un arraffa soldi, ma quelli che conoscono gli ingaggi al Feyenoord sanno che non lo sono. Non prendo milioni, dovrei continuare a guadagnare meno degli altri ragazzi? È solo una forma di apprezzamento. Il Feyenoord non vuole darmelo, bene, allora guardo avanti”.

Uno sguardo al futuro: “Credo che andrò in un bel club dove posso crescere ulteriormente”.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy