Inter, il regista è sempre una priorità: tra Tourè e Biglia spunta un nome nuovo

Inter, il regista è sempre una priorità: tra Tourè e Biglia spunta un nome nuovo

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Con la possibile permanenza di Brozovic a meno di mega offerte, una nuova occasione da concedere a Kondogbia e l’arrivo a parametro zero di Banega dal Siviglia si inizia a formare il nuovo centrocampo dell’Inter per la prossima stagione, a cui manca soltanto un regista.

TOURE’ E BIGLIA –   Il nome preferito di Roberto Mancini rimane Yaya Touré del Manchester City, destinato a lasciare con l’arrivo di Guardiola in panchina. Già nella scorsa stagione, l’allenatore nerazzurro fece un tentativo per portarlo all’Inter. Un giocatore che ha già dato il meglio di sè e per il quale nè il ds Ausilio nè il presidente Thohir sono convinti dell’investimento. Un altro nome gradito, ma altrettanto proibitivo per questioni economiche, resta quello del regista argentino della Lazio Lucas Biglia, che ha fatto bene anche nell’ultimo confronto diretto di domenica scorsa con l’Inter e che era stato trattato a gennaio, ma Lotito continua a sparare altissimo e per 25-30 milioni ad oggi l’operazione è infattibile.

MILIVOEJEVIC – Ecco allora che dalla Grecia spunta un’ alternativa, almeno secondo quanto riportato da calciomercato.com: quella del serbo classe ’91 dell’Olympiacos Luka Milivojevic. Titolare con la nazionale del suo Paese, è un prodotto del settore giovanile della Stella Rossa di Belgrado. Nell’estate 2013 si trasferisce all’Anderlecht, firma un contratto di 5 anni ma fatica ad imporsi e così nella stagione successiva arriva in prestito all’Olympiacos, dove esplode mettendosi in luce Yaya Touréanche in Champions League nella doppia sfida contro la Juventus convincendo il club campione di Grecia a riscattarlo per circa 2,3 milioni di euro. Milivojevic è un centrocampista piuttosto completo, che ha iniziato la sua carriera esprimendo una vocazione prettamente offensiva prima di trasformarsi in un mediano molto strutturato fisicamente di grande personalità che non rinuncia alla conclusione in porta. Destro naturale, quest’anno ha realizzato 3 reti in 22 partite di campionato. Poteva approdare in Serie A già in questa stagione, essendo finito nel mirino dell’Atalanta, ma l’appuntamento col nostro campionato potrebbe essere solo rimandato.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy