GdS - Eder scelse l'Inter a discapito del Leicester. Ma adesso il suo futuro è in bilico

GdS – Eder scelse l’Inter a discapito del Leicester. Ma adesso il suo futuro è in bilico

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Questione di scelte. Come quella che ha portato Eder a preferire l’Inter e la Serie A, alla favola Leicester e alla Premier League. Scelta che Mancini effettuò (a scapito di Soriano) dopo le prove opache del reparto offensivo contro Atalanta e Carpi. L’Inter superò la concorrenza di due società: il Leicester e lo Jiangsu, che gli offriva 4 milioni di stipendio annuo.Eder Inter 2

“L’Inter è l’Inter, rifiuterei sempre per scegliere l’Inter”. Parole che fecero piacere all’ambiente nerazzurro, ma che non trovano conferme nei suoi numeri. Infatti, come riporta la Gazzetta dello Sport, l’oriundo ha collezionato 13 presenze tra campionato e Coppa Italia, totalizzando appena un goal contro l’Udinese.  Eder partì subito titolare, con prestazioni grintose e di carattere, ma senza trovare mai lo spunto vincente. Ed ora la sua conferma all’Inter non è così sicura.

L’accordo con la Sampdoria è chiaro: prestito biennale a 2 milioni ed 11 milioni per il riscatto nel 2017, ma l’Inter potrebbe decidere di ripetere l’affair Shaqiri. Tutto dipenderà dalle ultime due partite di campionato e dall’Europeo che probabilmente Eder affronterà: eventuali richieste dal mercato verranno valutate, previo benestare della Sampdoria, cosicché l’Inter non abbia minusvalenze da mettere in bilancio. In linea di massima, però, Mancini dovrebbe puntare su Eder per la prossima stagione: la scelta dell’oriundo è stata chiara, ma alle parole, dovranno corrispondere goal per riconfermarsi in maglia nerazzurra.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy