Gargano: "Lavezzi voleva picchiare Mazzarri, lo fermai io. L'Inter voleva comprarmi ma..."

Gargano: “Lavezzi voleva picchiare Mazzarri, lo fermai io. L’Inter voleva comprarmi ma…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Walter Gargano, ex tra gli altri di Napoli e Inter, ha parlato ai microfoni della radio messicana Rg La Deportiva.

Tra i numerosi argomenti toccati, l’uruguayano ha parlato anche della sua parentesi nerazzurra, ma tra le dichiarazioni più interessanti ve n’è una su Walter Mazzari (ex tecnico dell’Inter) ai tempi del Napoli.

L’Inter voleva acquistarmi, però arrivò Mazzarri: con lui non avevo alcun problema, semplicemente avevamo opinioni diverse delle cose. Ho un carattere molto forte, e grazie a Dio ho sempre fatto le scelte che ritenevo giuste per me. Per me Mazzarri non era giusto. Sono cose che possono capitare, non c’erano problemi tattici. Lui pensava che bastava dirmi ‘Devi fare così, decido io’. Certo, a decidere era lui, ma in campo ci andavo io“.

mazzarri gargano

Poi il giocatore ha rivelato un aneddoto interessante, che riguarda anche il Pocho Lavezzi: Walter Mazzarri ha avuto problemi anche con Lavezzi: un giorno il Pocho lo voleva picchiare. Lo fermai io, per fortuna… Litigarono perché Mazzarri aveva un carattere particolare, voleva sempre avere l’ultima parola, noi invece eravamo giovani, e anche un po’ ribelli. A lui non piaceva che all’interno dello spogliatoio bevessimo il mate (bevanda sudamericana, ndr),  oppure non voleva che ascoltassimo la nostra musica. Per noi sono cose normali, caratteristiche, ma a lui non andavano giù“.

Una battuta anche sulla sua esperienza partenopea: “Napoli è una città caotica, unica. La gente qui in Messico è molto educata, lì invece non ti chiedevano nemmeno per favore, parlando con il loro dialetto: ‘We, Gargà, vieni qua’. E’ una città unica per un calciatore, c’è una passione incredibile: se le cose vanno bene non puoi uscire di casa, se vanno male… nemmeno!“.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy