FOCUS AVVERSARIO - Lazio incerottata ma insidiosa, occhio al solito Candreva

FOCUS AVVERSARIO – Lazio incerottata ma insidiosa, occhio al solito Candreva

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Blindare il quarto posto per non influenzare la preparazione estiva. L’obiettivo nerazzurro deve essere questo visto che la Champions ormai è solo un sogno. L’avversario di turno è la Lazio che evoca sempre ricordi importanti nella memoria dei tifosi nerazzurri. I biancocelesti dal canto loro non se la stanno passando bene. Un campionato vissuto sottotono dopo un’ottima stagione l’anno scorso.

Nono posto in campionato ad appena 48 punti e un gioco che non ha mai convinto appieno. Nell’ultima giornata è arrivata una sconfitta pesante contro una Sampdoria che comunque versa in gravi difficoltà di classifica e di prestazioni. La sfida con l’Inter potrebbe rappresentare il giusto riscatto e si potrebbe bissare il successo dell’andata.Par8105150

Per il match contro i nerazzurri però, Pioli dovrà fare a meno di giocatori importanti. Saranno quasi sicuramente fuori De Vrij, Parolo, Bisevac oltre ai lungodegenti Radu e Matri.

Il punto debole di questa squadra è l’incapacità di trovare un equilibrio “sostenibile” che permette ai giocatori in campo di conciliare bene le due fasi. Quello che l’anno scorso è stato mascherato da un campionato al di sopra delle aspettative sta emergendo molto forte in questo. Manca un raccordo tra i due reparti e un regista che imposti il gioco dalla difesa per cui spesso i ritmi sono frammentati e si conclude poco.

Il punto forte sta nella qualità dei singoli. Basta, Candreva e Klose sono giocatori di prima fascia che farebbero bene anche in una grande. Soprattutto Candreva il cui gioco riesce veramente a dare un’impronta diversa a questa Lazio.

L’uomo da tenere d’occhio è Antonio Candreva, uno dei migliori giocatori della squadra di Pioli. Un trequartista molto tecnico che ama inserirsi tra le linee avversarie e non disdegna il tiro da fuori. 27 presenze e 8 reti condite da 5 assist per lui, una media più bassa rispetto all’anno scorso ma comunque di tutto rispetto per un centrocampista che in mezzo al campo fa spesso e volentieri la differenza.

Probabile formazione:
LAZIO (4-3-3): Marchetti, Basta, Hoedt, Gentiletti, Konko, Onazi, Lulic, Candreva, Biglia, Klose, Keita
Panchina: Berisha, Mauricio, Patric, Milinkovic, Cataldi, Mauri, Anderson, Djordjevic
Allenatore: Inzaghi

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy