GdS – Suning scopre le carte e parla di ampia partnership con l’Inter

La Gazzetta dello Sport, a proposito della trattativa tra i cinesi e l’Inter e riguardo la ricerca di un partner da parte di Thohir, riporta le parole del Suning e la stranezza del caso.
Si perché non è proprio nello stile delle società dell’impero d’oriente esporsi così, ma in ogni caso è arrivata la prima dichiara­zione ufficiale da parte del Suning Commerce Group.

Il colosso della vendita di elet­trodomestici, che vanta un fatturato annuo di 17,6 miliardi di dollari, è  presieduto da Zhang Jindong e proprio lui in questi giorni è stato a Milano per di­scutere con Erick Thohir cir­ca l’ingresso nel capitale so­ciale dell’Inter.

Thohir-ride-aaa-Boling-Inter.it_
Attraverso la divisione Suning Artesyn Te­chnologies, SCG ha spiegato: “Suning Investment Holding Group e Suning Sports sono interessate ad una coopera­zione strategica con FC Interna­zionale. Le parti stanno esplorando le possibilità di un’ampia partnership per quel che riguarda tutto l’am­bito calcistico e lo sviluppo del calcio in Cina e non esclu­dono la possibilità di investi­menti reciproci. Dopo che sa­ranno finalizzati i contenuti della cooperazione, questa sarà ufficializzata in Cina. Ri­teniamo che la cooperazione internazionale darà una spinta alla promozione della squadra del Suning a Milano, dell’Internazionale Milano e del calcio in Cina, che per noi è di grande importanza. La visita a Milano è stata di ottimo livello“.

Parole forti, chiare, che lasciano poco spazio a dubbi ed incertezze. Anche se non si fa mai cenno all’entrata nel­l’Inter attraverso l’acquisto di quote, è evidente che qualcosa si muova.

Un avvocato del gruppo è rimasto a Milano proprio per seguire la trattativa che porterebbe all’ingresso dei cine­si attraverso un aumento di capitale. Inizialmente il colosso dell’elettronica dovrebbe prendersi un 20/30% del pacchetto azionario, anche se si optava per il 35% e mentre Moratti rimane defilato ed incerto, sembra che Thohir abbia già brindato all’affare.

Gestione cookie