PAROLA ALL'AVVERSARIO - Luca Cipriano, UdineToday: "Udinese punti sulle ripartenze, i bianconeri hanno ritrovato il carattere"

PAROLA ALL’AVVERSARIO – Luca Cipriano, UdineToday: “Udinese punti sulle ripartenze, i bianconeri hanno ritrovato il carattere”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Nuovo appuntamento con la nostra nuova rubrica Parola all’avversario per la quale ogni settimana intervisteremo un giornalista della squadra che i nerazzurri si troveranno ad affrontare nella successiva giornata di campionato al fine di analizzare le dinamiche del match anche dal punto di vista degli avversari.

Il prossimo match in cartello per la nostra rubrica è Inter – Udinese e per questo siamo andati ad intervistare Luca Cipriano di UdineToday.

Ottima prova dell’Udinese nel turno infrasettimanale che ha battuto in casa la Fiorentina, delusione totale per l’Inter uscita sconfitta dal Ferraris. Che partita possiamo aspettarci?Sicuramente una gara combattuta perché l’Udinese ha ritrovato carattere e serenità e l’Inter – che non meritava la sconfitta contro il Genoa – cercherà subito il riscatto. Insomma, entrambe hanno bisogno di punti pur avendo obbiettivi diversi.

I bianconeri in questo campionato sono andati a corrente alterna. Partite importanti come quella contro il Napoli e anche contro i viola e altre meno brillanti come i due 4 a zero subiti da Roma e Inter. Che Udinese sarà quella che vedremo di scena al Meazza?

Il tempo delle sconfitte “sonore” pare sia finito. A San Siro ci sarà una formazione determinata che andrà alla ricerca della continuità dopo la bella gara contro la Fiorentina, pur consapevole di avere di fronte un avversario ancora più forte. Credo che i bianconeri se la giocheranno fino in fondo: del resto alla vigilia della gara contro il Napoli tutti avrebbero scommesso al massimo su un pareggio e invece il team ha sorpreso facendo risultato pieno.

luigi_de_canio_getty

De Canio sembra aver trovato il giusto equilibrio con il suo 3-5-2 dove soprattutto Kuzamnovic sta facendo un grande lavoro di copertura nella zona centrale del campo. Pensa che contro l’Inter, l’allenatore bianconero potrà riproporre lo stesso tipo di approccio tattico?

Salvo sorprese potrebbe mantenere lo stesso modulo: questo perché proprio l’asse mediana sembra sia il reparto più in forma. Kuzmanovic ha preso per mano un centrocampo che aveva difficoltà a fare gioco trovando poi vivacità con Badu e Fernandes. Ma l’Inter è sempre l’Inter, per cui i bianconeri dovranno puntare sulle ripartenze.

All’andata finì con un 4 a 0 per l’Inter che mise in luce tutti i problemi del reparto arretrato bianconero. Ad un girone di distanza cosa è cambiato?

Quello dell’Udinese è stato un campionato strano, caratterizzato da vari fattori. Qualche infortunio di troppo, cali di forma e una sorta di paura di sbagliare che assaliva la squadra prima di scendere in campo. Ma sostanzialmente è cambiata la mentalità: il gruppo è meno impaurito e si è ritrovato. Fin dal primo allenamento De Canio pare abbia portato più serenità nello spogliatoio.

Qual è il giocatore che teme di più dei nerazzurri e su chi invece scommetterebbe tra le fila dei bianconeri?

Uno dei migliori acquisti dell’Inter è stato Perisic: sa disorientare gli avversari e quando è in vera forma non ce n’è per nessuno. Nell’Udinese scommetto su Fernandes: se i bianconeri dovessero colpire in contropiede sarà lui il jolly su cui puntare. 

Ringraziamo Luca Cipriano e UdineToday per la disponibilità”.

RIPRODUZIONE RISERVATA

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy