FOCUS GENOA - Di fronte ancora l'ex Gasperini

FOCUS GENOA – Di fronte ancora l’ex Gasperini

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Quattro punti dalla Champions, quattro come i gol subito dal Genoa nello scorso match di campionato. È stata roboante infatti la sconfitta subita dai rossoblù contro il Carpi ragion per cui gli uomini di Gasperini saranno ancora più affamati. Questa, tuttavia, è una partita che l’Inter non può fallire per non spegnere l’ultima flebile speranza di approdare in Champions.

Dall’altro lato ci sarà Gasperini che ha da anni il dente avvelenato contro i suoi ex datori di lavoro e non perde occasione per rimarcarlo.

Per il match contro l’Inter, il tecnico rossoblù non potrà contare su Pandev, Rincon, Tambè e Perin che ha terminato anzitempo la stagione.

Il punto di forza della squadra di Gasperini è la difesa. Soprattutto tra le mura amiche, i rossoblù riescono a tenere alta la concentrazione fino al 90’. Non è un caso infatti che il Genoa non perde in casa da quattro mesi e non subisce molti gol al Ferraris perché riesce ad applicare bene l’idea tattica di Gasperini che vuole che i due esterni di centrocampo scendano verso il reparto arretrato in fase difensiva. Ricordiamo inoltre che i nerazzurri non vincono in casa del Genoa dal 2011.

Il punto debole è la scarsa vena realizzativa. Gasperini infatti non ha trovato ancora il connubio ideale per l’attacco. Senz ala grande stagione di Pavoletti infatti sarebbero appena 27 i gol segnati, veramente poco per una squadra che solo l’anno scorso doveva andare in Europa.

pavoletti1L’osservato speciale è Leonardo Pavoletti vera e propria rivelazione del Genoa di quest’anno. Le 21 presenze stagionali per lui con ben 13 reti ne fanno l’attaccante più prolifico dei rossoblù. Pavoletti è un bomber arrivato tardi alla ribalta. L’attaccante livornese è una prima punta che ama svariare su tutto il fronte offensivo e rende alla perfezione con accanto una seconda punta più tecnica. Questa è senz’altro la sua stagione visto il rendimento da settembre a oggi. Un motivo in più per fare attenzione.

Probabile formazione:

(3-5-2) Lamann, Munoz, De Mario, Marchese, Ansaldi, Dzemaili, Tachtsidis, Rigoni, Laxalt, Suso, Pavoletti Pan. Donnarumma, Fiamozzi, Silva, Ntcham, Capel, Laovic, Panico, Cerci, Ghiglione, Matavz

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy