CdS – Biglia il profilo ideale per il centrocampo nerazzurro: Lotito spara alto ma l’Inter si affida ad Ausilio e Zanetti

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il Corriere dello Sport riporta una notizia non nuova per il mercato dell’Inter ma che in estate potrebbe tornare in auge. In particolare si legge dell’interesse per Lucas Biglia, capitano della Lazio. Ideale come regista in mezzo al campo per dare fosforo ad una manovra, quella nerazzurra, tutt’altro che fluida. E’ risaputo però, che trattare con il presidente biancoceleste Lotito è quasi impossibile, e con il giocatore non in vendita, chiederebbe circa 25 milioni per l’argentino.

Thohir lo sa e anche con la mediazione di Zanetti, connazionale e primo sponsor del giocatore, sarà difficile ottenere uno sconto. Basti pensare ad Hernanes, che venne pagato 20 milioni nel gennaio del 2014 sotto la pressione di Mazzarri per avere il brasiliano.

lotito

Lotito sa che Biglia è una colonna portante della Lazio, attuale e del futuro, e vorrebbe convincerlo a rinnovare il contratto che scade nel 2018, anche ritoccando lo stipendio. Ma in caso di rinnovo o meno, non si scenderebbe comunque sotto i 25 milioni, cifra esagerata per un calciatore che ha già compiuto 30 anni.

A questo punto saranno proprio Zanetti e il ds nerazzurro Ausilio a lavorare nei prossimi mesi per smussare le richieste del patron laziale per cercare di regalare a Mancini un importante tassello per il futuro. Biglia sarebbe ideale in mediana nel 4-2-3-1. Di fianco a Medel e con Banega sulla trequarti, il palleggio dell’Inter sarebbe ottimo per creare azioni d’attacco, problema visto più di una volta in questa stagione.