Cambiasso: “Con la Coppa Italia del 2005 abbiamo aperto un ciclo. La notte di Madrid…”

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Intervistato da Inter Channel, Esteban Cambiasso, ex bandiera dell’Inter, ha ripercorso le tappe più importanti della sua avventura in nerazzurro, a partire dalla conquista della Coppa Italia nel 2005: “Siamo riusciti ad iniziare un ciclo, insieme alla magia del Triplete questi sono stati i trofei più importanti per tutti quelli che erano qua, per me, per Cordoba, per Zanetti, per Samuel“.

L’argentino ha poi aggiunti: “Se pensi ai trofei più belli, uno parla ovviamente della notte di Madrid. Ma io penso che quelli più importanti, dove siamo riusciti a cambiare da quelli che perdevano a quelli che vincevano, sono state quelle Coppa Italia“.

cambiasso

Un’emozione speciale è stata la conquista del primo Scudetto: “Vincere il primo Scudetto sul campo ricordando Giancinto mi ha reso felice, anche se esultando avevo le lacrime agli occhi”.

Ma sicuramente la notte di Madrid è stata quella più bella: “Siamo andati a giocare la finale di Madrid con la consapevolezza che quella Coppa dovesse essere nostra”.