Inter, una stagione di rimpianti per i punti persi ingenuamente: l’analisi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La classifica attuale vede un’Inter per ora quarta in classifica a 5 punti dalla Roma terza in classifica, in attesa del match dei giallorossi contro il Bologna di domani sera.

Ripercorrendo le varie sconfitte dell’Inter si capisce che molte di queste sono state frutto di errori dei nerazzurri, vediamole insieme:

  1. FIORENTINA-INTER 4-1 – Forse una delle partite più brutte dell’Inter questa stagione. Nerazzurri entrati in campo con poca cattiveria e grinta. Una gara in salita già dal quarto minuto con l’ammonizione di Handanovic dopo un’entrata poco ortodossa e il rigore concesso dall’arbitro. Al 31′, con l’Inter già sotto di tre reti la partita si chiude definitivamente con un fallo sull’ultimo uomo da parte di Miranda e la conseguente espulsione.
  2. NAPOLI-INTER 2-1 – Sotto 2-0 e con un uomo in meno l’Inter accorcia con Ljajic e rischia di pareggiarla/vincerla con un doppio palo negli ultimi minuti. Un po’ più di accortezza da parte di alcuni giocatori poteva valere più punti.
  3. INTER-LAZIO 1-2 – La peggiore Inter del campionato cede alla Lazio. Questa è la partita che di fatto segna il cambiamento di andamento in campionato. Una sconfitta della quale Felipe Melo ha grosse responsabilità…melo5
  4. INTER-SASSUOLO 0-1 – Partita con finale clamoroso, dopo i continui attacchi dell’Inter per acchiappare i 3 punti, su un capovolgimento di fronte la difesa nerazzurra commette un errore e consegna a Berardi il rigore della sconfitta.
  5. MILAN-INTER 3-0 – Una gara che si sveglia dopo l’errore di Icardi su rigore. Il Milan, già in vantaggio cala il tris.
  6. FIORENTINA-INTER 2-1 – Viola che supera in extremis per 2-1 l’Inter riappropriandosi del terzo posto.
  7. JUVENTUS-INTER 2-0 – Nerazzurri mai pericolosi, ma sul gol di Bonucci l’assist è di D’Ambrosio, secondo goal di Morata su rigore.
  8. INTER-TORINO 1-2 – Molinaro e Belotti firmano il 2-1 del Torino, complice la doppia espulsione prima di Miranda e poi di Nagatomo.