Bentornato caro vecchio 1-0 (o 0-1): ma a Frosinone non è una passeggiata

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’Inter vince, soffrendo, ma vince, con il vecchio e caro 1 a 0 che tanto è stato protagonista nel corso di questa stagione a dir poco particolare.

Sicuramente ci si aspettava di più contro una squadra, il Frosinone, che sta lottando per non retrocedere e che qualitativamente parlando è parecchio indietro rispetto agli undici mandati in campo da Mancini: ma quest’oggi il Frosinone sembrava l’Inter e l’Inter sembrava il Frosinone.

12953310_10207907712603376_453519246_o

Ma, a dispetto di quanto possano dire i numeri e la classifica, la squadra di Stellone tende a fare bene soprattutto in casa, con il “Matusa” costruito come fortino su cui costruire una possibile salvezza. Il fatto poi che i ciociari non subivano goal tra le mura amiche dal 7 febbraio (0-2 contro la Juventus) la dice lunga su quanto non sia proprio una passeggiata di salute segnare e andare a vincere in casa del Frosinone.

Insomma, sicuramente la prestazione dei nerazzurri, apparsi per buona parte dell’incontro poco cattivi e con la testa già rivolta alle vacanze di fine anno, non è stata delle migliori, ma in ogni caso non sono da sottovalutare i numeri che dimostrano quanto il Frosinone sia un avversario ostico da affrontare e superare al “Matusa”.

 

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook