QUI FROSINONE – Stellone vara il 4-3-3 per l’Inter? Intanto mancano due pedine importanti

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il Frosinone attende l’Inter al Matusa, stadio che si è confermato un fattore fondamentale per la compagine ciociara nel corso di questa stagione. I canarini non hanno però mai vinto contro una big del nostro campionato, “limitandosi” a fermare Lazio e Fiorentina sul pareggio e addirittura la Juventus a domicilio, collezionando per il resto solo sconfitte onorevoli, a eccezione di quella contro il Napoli al termine del girone di andata.

E’ per questo che molti tifosi sognano una vittoria casalinga che avrebbe il sapore della storia e dell’impresa. Un solo punto potrebbe inoltre non essere sufficiente per dare forza a quella volata salvezza che comprende anche Carpi e Palermo. Stellone deve fare a meno di due perni della sua squadra, Dionisi e Sammarco, il primo fuori per squalifica e il secondo per infortunio, ma ha intenzione di presentarsi con un 4-3-3 ambizioso. 

Frosinone

 

 

 

 

 

In difesa dovrebbe tornare Rosi a destra al posto di Matteo Ciofani, mentre a centrocampo in luogo di Sammarco è pronto capitan Frara a scendere in campo assieme a Gori e Gucher. In avanti tutto sulle spalle di Daniel Ciofani, che sarà circondato dal rientrante Paganini e dal bulgaro Tonev. Un ostacolo da non sottovalutare per Mancini, che non vince in trasferta da tempo e dovrà fronteggiare un gruppo che, davanti al proprio pubblico, ha sempre tratto energie e forze in più.