TS – Mancini e il quarto posto a tutti i costi

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Al rientro alla Pinetina dopo la gara col Torino ecco che l’Inter è stata accolta da Zanetti, Ausilio, Gardini e Stankovic, un’unione che deve rappresentare la volontà di chiudere il campionato nel miglior modo possibile, perché anche un quarto o quinto posto può cambiare le strategie future.

Schermata 2016-04-01 alle 08.01.43

Scrive Tuttosport che Roberto Mancini ha voluto sottineare alla squadra gli errori fatti col Torino, in particolare con Ljajic e Santon nell’azione che ha portato al pareggio Molinaro, mentre la società ha voluto porre l’attenzione sull’importanza del quarto posto, nonostante esista ancora la flebile speranza Champions.

Arrivare quarti, oltre a migliorare l’ottavo posto dell’anno scorso, significherebbe partire in Europa League direttamente dai gironi, certo non si brinderebbe al successo visto che la Champions garantisce maggiori introiti, ma si salverebbe la ricca tournée della International Champions Cup con le sfide a PSG e Bayern Monaco del 24 e 30 luglio oltre a rivedere la sfida col Celtic del 13 agosto.

In tutto questo va anche preparata la sfida col Frosinone, campo caldissimo con la squadra di Stellone in piena lotta per sopravvivere in Serie A, gara che verrà affrontata senza gli squalificati Miranda e Nagatomo.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook