CdS – Thohir ha deciso: cedere il 20% per avere liquidità e sviluppare il brand nerazzurro in Oriente

Thohir è deciso a cedere il 20% del pacchetto azionario dell’Inter, come riporta nell’edizione odierna il Corriere dello Sport. Infatti, il Suning Commerce Group sta trattando l’acquisizione del 20% delle quote della società nerazzurra, divise tra il 14% della quota di Thohir e il 6% di Moratti.

I primi contatti iniziarono durante la trattativa per la cessione (poi sfumata) di Guarin al Jiangsu, di cui il SGC è proprietario dallo scorso dicembre. Thohir, infatti, incontrò Zhang Jidong per sondare la sua disponibilità a far parte della società nerazzurra, ovviamente come socio di minoranza perché l’obiettivo del tycoon indonesiano è chiaro: mantenere il controllo del club e trovare la liquidità necessaria per migliorare il passivo del bilancio della Beneamata.

moratti thohir

Placet che arriva da Moratti, ritenuto essenziale dalla Goldman Sachs, poiché garante di forza economica e soprattutto perché attira investitori esteri, sia in chiave di maggioranza che di minoranza. Il SGC è molto attratto dalla possibilità di accedere al mercato europeo attraverso l’Inter, poiché il colosso cinese ha un giro d’affari miliardario che vuole accrescere in Europa attraverso il calcio. Finalità ed obiettivi comuni: l’Inter ha bisogno di liquidità e sviluppare il proprio brand in Oriente, mentre Jidong vuole espandere commercialmente il proprio colosso in Europa.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI