Che fine ha fatto Alex Telles? Il riscatto del brasiliano è sempre più lontano

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Da qualche settimana a questa parte in casa Inter aleggia un velo di mistero per quanto riguarda Alex Telles: il brasiliano, arrivato in prestito con diritto di riscatto la scorsa estate dal Galatasaray, nelle ultime partite è stato costretto ad assistere i suoi compagni dalla panchina.

Il terzino sinistro, autore di una prima parte di stagione decisamente positiva in cui ha dimostrato di essere il migliore giocatore nel proprio ruolo, è uscito dai radar di Mancini: nelle ultime quattro partite, infatti, non è mai sceso in campo, nemmeno per un minuto.

telles

Nemmeno contro il Torino, match in cui i nerazzurri hanno dovuto fare a meno di D’Ambrosio infortunato alla vigilia: tutti si aspettavano il ritorno in campo di Telles, ma Mancini ha preferito scongelare Santon, che non giocava dal derby perso malamente a fine gennaio contro il Milan.

Difficile capire i motivi che stanno spingendo il tecnico jesino a rinunciare al brasiliano, tra l’altro voluto fortemente da lui stesso, avendolo anche allenato ai tempi del Galatasaray. C’è chi dice che il Mancio non abbia gradito l’espulsione in cui è incappato nella fondamentale sfida contro la Fiorentina, che alla fine ha portato alla sconfitta dell’Inter contro i Viola.

Altri invece sostengono che il problema sia economico, essendoci una possibile clausola di riscatto obbligatorio in caso di raggiungimento di un determinato numero di presenze. Fatto sta che, con ogni probabilità, fino a fine stagione non si saprà il reale motivo per cui Mancini abbia deciso di fare meno del miglior terzino della propria rosa.