TS – Inter verso la due diligence: Thohir ha trovato un partner in Cina

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

La decisione della società nerazzurra di affidare a Goldman Sachs la ricerca di nuovi soci sta cominciando a dare degli ottimi risultati. Infatti, come riporta Tuttosport, l’advisor finanziario scelto da Thohir, ha trovato un gruppo imprenditoriale cinese interessato, che preferisce muoversi in incognito, senza suscitare clamore.

Passi concreti si stanno compiendo tanto che in settimana ci sono già stati scambi di documenti tra le società, anche se la conclusione dell’affare non è certa come sembra. Inoltre, i contatti tra l’Inter e Cina sono sempre più frequenti: dall’accordo con la Pirelli, controllata dal colosso Chem China, all’incontro tra Thohir e Zhang Lin, numero 2 di Dalian Wanda, società che controlla Infront. L’oriente come mercato di sbocco per le finanze nerazzurre.

thohir

Intanto, Thohir è sempre più coinvolto nel progetto Inter e lo dimostrano le continue visite alla Pinetina, per incitare la squadra a raggiungere l’obiettivo terzo posto. Occhi aperti al futuro sportivo, ma anche al futuro societario, cercando di raggiungere il successo in tutti gli ambiti, soprattutto perché Moratti, che detiene il 30% delle azioni, è molto preoccupato da una eventuale mancata qualificazione alla Champions e la svolta asiatica sarebbe la primissima soluzione al rosso del bilancio interista.