Ts – Brozovic fa tremare l’Inter: “Non so se resto”. Se parte lui arriva un big

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Brozovic fa tremare l’Inter. Come riportato da Tuttosport, il centrocampista nerazzurro ha dato, dal ritiro della nazionale, una risposta abbastanza enigmatica sul suo futuro: “L’Arsenal? Ho sentito questi rumors, ma per ora sono un giocatore dell’Inter e sono completamente concentrato sulla mia squadra. Restare in nerazzurro? Tutto è possibile, vedremo, dopo l’Europeo sapremo meglio. La posizione in classifica? Onestamente, non sono soddisfatto della posizione, dovevamo essere tra le prime tre squadre del torneo“.

Per quanto il croato non sia sempre stato titolare quest’anno, è risultato sicuramente come una delle sorprese, mostrando qualità prima inespresse.

Mancini vorrebbe tenerlo, viste le sue potenzialità, ma sa che senza approdo in Champions League una cessione pesante andrà fatta, per arrivare così ad altri obiettivi di mercato. Il centrocampo nerazzurro, in realtà, potrebbe non risentire della cessione di Brozovic: Banega è già stato preso, Soriano è stato bloccato (dovrebbe arrivare con la formula del prestito con obbligo di riscatto, magari inserendo delle contropartite come ad esempio Dodò). Visti questi due arrivi, sarebbe quindi più facile rinunciare a Brozovic piuttosto che a Icardi o a Miranda.

candreva

Inoltre Ausilio è consapevole che l’Inter avrà bisogno di un esterno offensivo: dalla cessione di Brozovic arriverebbero 20-25 milioni, soldi utili per andare a prendere Candreva o Bellarabi, nonché Berardi del Sassuolo. Interessa anche Juan Mata, ma lo spagnolo potrebbe essere inserito solo in un discorso che vedrebbe Miranda verso il Manchester United.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook