SM – Corsa Champions: Inter, serve forza ed attenzione

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on linkedin
Share on twitter

Il pareggio a Roma, in una qualsiasi altra situazione di classifica, sarebbe stato un buon punto, considerato che la Roma arrivava da 8 vittorie di fila. Il gol di Nainggolan, anche un po’ casuale, ha però rovinato i piani dell’Inter, pronta a giocarsi il terzo posto in classifica proprio con i giallorossi, a 8 giornate dal termine con soli due punti di distacco.

Sono invece 5 i punti da recuperare per i nerazzurri, che almeno hanno lo scontro diretto a favore. Il problema è la condizione della Roma, che deve perdere almeno due partite (e in questo caso l’Inter deve vincerle tutte) per abdicare dal posto Champions. Come riportato da Sport Mediaset oggi, l’Inter ha nei prossimi due impegni forse le partite più importanti dell’anno, anche se saranno con Torino a San Siro e a Frosinone.

MILAN, ITALY - OCTOBER 31:  Radja Nainggolan (R) of AS Roma competes for the ball with Marcelo Brozovic (L) of FC Internazionale Milano during the Serie A match between FC Internazionale Milano and AS Roma at Stadio Giuseppe Meazza on October 31, 2015 in Milan, Italy.  (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)
MILAN, ITALY – OCTOBER 31: Radja Nainggolan (R) of AS Roma competes for the ball with Marcelo Brozovic (L) of FC Internazionale Milano during the Serie A match between FC Internazionale Milano and AS Roma at Stadio Giuseppe Meazza on October 31, 2015 in Milan, Italy. (Photo by Marco Luzzani/Getty Images)

Perdere punti in queste due giornate, significherebbe abbandonare definitivamente la corsa al terzo posto e cominciare già a pensare alla prossima stagione. Un fallimento totale, pensando a cosa si è fatto quest’anno. Col bottino pieno invece, si guarderebbe al derby di Roma e e a Roma-Bologna della 32esima, con una speranza in più. Difficile che la banda di Spalletti perda punti con i felsinei, ma nel derby tutto può accadere. Per l’Inter in Champions insomma, dipende dalla Roma, ma ancora prima dipende da sè stessi, a cominciare dai prossimi due impegni, con la giusta attenzione a non scivolare.