Retroscena operazione Perisic: l'Everton...

Retroscena operazione Perisic: l'Everton...

La trattativa estiva con i tedeschi per Ivan Perisic è stata  un calvario per Ausilio: proposte, rilanci, tentativi di formule incredibili pur di far tornare i conti. E quasi tre mesi interi di trattative non si dimenticano, specialmente quando si rischia di perdere un giocatore in cui si crede tantissimo, da Ausilio stesso fino a Roberto Mancini, tutti innamorati di quel croato dal passo rapido, giocatore di sostanza, perfetto per l’Inter. 

EVERTON Nei retroscena di mercato, riporta Calciomercato.com, c’è un tentativo concreto a fine luglio dell’Everton: offerta importante economicamente al Wolfsburg, contratto a Ivan che viene avvisato dal suo agente mentre è in ritiro con la squadra. Stipendio alto, Wolfsburg soddisfatto, tutto sembrava fattibile; ma Perisic dice no e rifiuta. Voleva l’Inter, che premeva da mesi per averlo. Così decollò un’operazione in cui la volontà del giocatore è stata determinante per chiudere.

Perisic10

INCEDIBILE Adesso, Perisic per l'Inter è semplicemente incedibile. O meglio: come per tutti i gioielli di prima qualità, l’Inter li vende solo di fronte a offerte irrinunciabili. Servirebbero almeno 35 milioni per convincere Ausilio a sedersi al tavolo per privarsi di Perisic, ma l’Inter vuole assolutamente tenere. Ma Ivan sta bene dov’è; e l’Inter non pensa a una cessione. Anzi: sa di avere in casa un tesoro che andava solo aspettato.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Giulia Bianchi
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram