IL MIGLIORE - Perisic spicca ancora nel (quasi) trionfo croato

IL MIGLIORE - Perisic spicca ancora nel (quasi) trionfo croato

Ivan Perisic è stato aspettato per un po', dai tifosi, da Mancini, dai giocatori di fantacalcio. Ora che è esploso, nessuno sembra in grado di aspettarlo. Anche oggi un gran goal e una prestazione di qualità e di sostanza sulla fascia.

Se però, finora, il senso di abnegazione non era mai mancato, si sperava che prima o poi arrivassero quegli spunti che consentissero di rendere ineccepibili le sue prestazioni sulle corsie esterne. Da ben oltre un mese, si può dire che ciò si vede con grande continuità. Perisic anche stasera ha rincorso gli avversari, da Digne a El Shaarawy, non facendo mai mancare il suo micidiale appoggio nelle ripartenze ben orchestrate da Mancini.

brozovic

Il suo sinistro chirurgico è stata una gemma in un match fatto di tante piccole cose giuste: cross, dribbling, sponde, inserimenti. Un giocatore che si sta meritando la valutazione tanto chiacchierata in estate e il posto da titolare ormai, giustamente, inscalfibile e al sicuro. Applausi.

Da menzionare anche la prestazione di Brozovic, dominatore del centrocampo è sempre più vicino ad acquistare quella capacità di risultare "universale" tanto agognata dal suo allenatore.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Bernardo Cianfrocca
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram