Mancini studia l'assetto anti-Roma, dubbi Brozo e Kondo, sarà 4-2-3-1?

Mancini studia l'assetto anti-Roma, dubbi Brozo e Kondo, sarà 4-2-3-1?

Mancini deve fare i conti con un po' di emergenza per la sfida-Champions contro la Roma. Con Icardi infortunato, i perpetui problemi di Jovetic e la squalifica di Palacio, le soluzioni in attacco sono esigue, mentre a complicare la situazione si sono messe le imperfette condizioni di Kondogbia e Brozovic, il primo alle prese con una contusione e il secondo con un'influenza e anche un piccolo affaticamento muscolare.Biabiany2

Il tecnico confermerà la difesa delle ultime partite con Nagatomo e D'Ambrosio terzini, mentre potrebbe propendere per una mediana a 2 con Brozovic e Medel, con Biabiany, Perisic e Ljajic dietro a Eder. Da non scartare nemmeno la presenza del serbo, ex del match, nelle vesti di falso nueve, con il nazionale azzurro che, invece, potrebbe agire da trequartista.

Questo schieramento impedirebbe però a Mancini di avere ricambi per l'attacco a partita in corso, escludendo il giovane Manaj. Perciò, se sia Brozovic che Kondogbia riusciranno a recuperare, si potrebbe optare per un 433 più coperto e Biabiany inizialmente in panchina e poi ipotizzabile carta da sfruttare a partita in corso con la sua velocità.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Bernardo Cianfrocca
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram