Roma prova importante per Eder: senza Icardi tocca a lui segnare

Roma prova importante per Eder: senza Icardi tocca a lui segnare

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

A gennaio è stato l’unico acquisto per i nerazzurri e il suo compito era quello di portare un po’ di gol in un attacco che aveva dimenticato come si faceva male alle difese avversarie. Eppure per lui questo gol ancora non è arrivato: si tratta di Eder Citadin Martins, conosciuto semplicemente come Eder. Dal suo esordio contro il Milan sono passate già 7 gare e l’ex blucerchiato non ha ancora trovato la via del gol. Dal suo arrivo, ha dovuto subire un enorme pressione, dovuta al fatto che doveva essere lui il giocatore in grado di risolvere il problema gol per i nerazzurri.

Eder Inter 2

Queste pressioni, ora, sono destinate ad aumentare, a causa dell’infortunio di Mauro Icardi e alla squalifica di Palacio: infatti, Eder nella prossima partita fondamentale contro la Roma, sarà schierato come punta centrale e sarà richiesto a lui il compito di timbrare il cartellino. Già nella partita di Coppa Italia contro la Juve e ieri dopo l’uscita di Icardi, il giocatore naturalizzato italiano è stato schierato da Mancini come punto più avanzato dell’attacco nerazzurro. Proprio il tecnico nerazzurro, dopo la partita di ieri sera, si è detto tranquillo e che Eder si sbloccherà domenica contro la Roma.
Dal primo momento in cui ha vestito il nerazzurro, l’ex doriano ha promesso ai nuovi tifosi di sacrificarsi per la squadra e che essa viene prima delle sue prestazioni personali. In effetti, il sacrificio e l’aiuto ai compagni non è mai mancato, perché Eder è capace di non dare mai punti di riferimento ed è il primo difensore quando gli avversari provano ad impostare l’azione partendo da dietro.

Ora, però, gli viene richiesto di tornare a segnare. La sfida contro la Roma può dimostrarsi fondamentale per la corsa al terzo posto e ad Eder sarà affidato il compito di guidare l’attacco nerazzurro. In questo momento la pressione su di lui aumenta, e dovrà essere bravo a gestirla. Il Mancio è stato chiaro e la sua previsione di vedere il primo gol in nerazzurro domenica contro i giallorossi è la speranza di tutti i tifosi di fede nerazzurra. Mai come in questo momento, Eder deve riuscire ad adempiere al dovere, per il quale la dirigenza nerazzurra ha voluto credere in lui nell’ultimo mercato di gennaio.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy