Miranda, una certezza in questa stagione: lui è il difensore che tanto mancava

Miranda, una certezza in questa stagione: lui è il difensore che tanto mancava

Ad inizio stagione la certezza più lieta per i tifosi nerazzurri era di essere riusciti a trovare una coppia di centrali in grado di assicurare quella tranquillità che da tanto mancava nella difesa nerazzurra: Miranda e Murillo si sono dimostrati da subito in grado di poter costituire un muro invalicabile per gli attacchi nerazzurri. Con l'arrivo del 2016, e il conseguente crollo nerazzurro, anche la coppia che tanto aveva fatto bene fino a quel momento, comincia a perdere sicurezza, che li porta a commettere qualche errore di troppo, soprattutto il colombiano mostra errori d'ingenuità, mentre Miranda fatica a tenere in mano il resto delle difesa da solo. Proprio il difensore brasiliano anche ieri ha messo in mostra una prestazione monumentale, dimostrando di essere una certezza in questa stagione nerazzurra.

miranda-murillo

Sempre puntuale negli interventi, bravo ad uscire palla al piede evitando il pressing avversario, sicuro nel comandare la difesa: queste sono alcune delle qualità del difensore della nazionale brasiliana. Nonostante non sia un fulmine, anche nell'uno contro uno con avversari più veloci, Miranda raramente va in difficoltà, riuscendo a sopperire a questa mancanza con l'esperienza. Molti avevano perso la fiducia in lui, e in tutta la difesa nerazzurra, con l'arrivo dei risultati negativi, ma Miranda ha le spalle troppo larghe per dar peso a queste critiche e con l'esperienza enorme che si porta dietro ha saputo caricarsi sulle spalle la difesa e riportare la tranquillità nelle retrovie.

Non stupisce che le sue prestazioni abbiano attirato l'interesse di molte big europee: si parla di Real Madrid, Manchester United e Bayern Monaco. L'Inter dovrà faticare molto a resistere agli attacchi per l'ex Atletico, ma dovrà riuscirci perché Miranda ha dimostrato di essere il giocatore in grado di poter giocare con qualunque compagno, senza mai andare in difficoltà. Inoltre, è il veterano in grado di prendere sotto la sua ala giocatori giovani come Juan Jesus e Murillo per farli crescere e diventare dei giocatori importanti.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram