VIDEO / Inter-Palermo 4-4, quando Milito imitò Gretzky, il più grande giocatore di hockey

VIDEO / Inter-Palermo 4-4, quando Milito imitò Gretzky, il più grande giocatore di hockey

Tra le sfide che hanno contraddistinto Inter e Palermo ricordiamo il pirotecnico posticipo del 1 febbraio 2012, 8 gol sul ghiaccio dove lasciò un segno indelebile Diego Milito, 4 gol come, sul ghiaccio, solo Wayne Gretzky nell'hockey Nhl ha saputo fare.

Nevicava dal giorno prima su Milano, ma questo non impedì a Milito di giocare una delle più belle partite con i nerazzurro, imitando Gretzky, il più forte giocatore sul ghiaccio, di hockey però. Milito segnò una prima volta al minuto 22, pareggiando il gol di Mantovani, piatto destro su cross di Maicon e carambola su Lucio.

E' l'Inter di Ranieri, oggi allenatore del "miracolo Leicester", è quella che vede Palombo neo acquisto, il Palermo è sopratutto Fabrizio Miccoli, suo il gol del 2-1 superando Ranocchia. Munoz atterra in area Nagatomo, per Guida è rigore, dal dischetto parte il Principe, penalty come lo shutout nella Nhl, ancora Milito come Gretzky, gol!

Sempre e solo Milito, minuto 16, lancio lungo di Lucio, la sponda di testa di Cambiasso fa scattare sul filo del fuorigioco il Principe che dribbla Viviano e accompagna palla in rete realizzando una tripletta, anzi diciamola all'americana, hat trick, in Nhl volerebbero i cappellini, a San Siro solo applausi.

Milito_Inter-Palermo 4-4

Ma c'è anche il Palermo, ancora l'indemoniato Miccoli sul ghiaccio, addirittura di testa fa il 3-3 ma i colpi di scena non sono finiti, dal lancio di Palombo, controllo e cross teso di Zanetti, tocca Pazzini e diventa un assist per il Principe che, ancora in gol, tocca quota 12 reti in campionato portando il risultato sul 4-3. I gol potrebbero essere 5 in una partita, specialità di casa Gretzky, ma il fischio di Guida annulla la rete del 5-3, così c'è gloria anche per il Palermo e ancora con Miccoli, s'invola come una furia verso Julio Cesar beffandolo sul secondo palo. E' 4-4, l'ultima emozione è la standing ovation per il numero 22, Diego Alberto Milito, alla fine solo un pareggio, ma che spettacolo sul ghiaccio.

Serie A - 21esima giornata

Inter-Palermo 4-4
INTER: Julio Cesar; Maicon, Lucio, Ranocchia, Nagatomo; Zanetti, Cambiasso, Poli (64' Palombo); Sneijder (67' Obi); Pazzini, Milito (87' Zarate). A disposizione: Castellazzi, Cordoba, Chivu, Castaignos. All. Ranieri.
PALERMO: Viviano; Munoz (62' Pisano), Mantovani, Silvestre, Balzaretti; Barreto, Donati, Bertolo; Zahavi (18' st Ilicic); Budan (75' Vazquez), Miccoli. A disposizione: Tzorvas, Aguirregaray, Acquah, Mehmeti. All. Mutti.
Arbitro: Guida.
Ammoniti: Munoz, Obi.
Marcatori: 17' Mantovani (P), 22', 55' rig., 61', 69' Milito (I), 52', 66', 85' Miccoli (P)

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram