CorSera – Scontro totale tra Inter e Milan sulla questione stadio

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

La convivenza tra Inter e Milan a San Siro diventa sempre più difficile. Come riporta il Corriere della Sera, per il lavori realizzati al primo anello arancio, il Milan deve pagare ai fornitori 340 mila euro, mentre l’Inter ancora 1,4 milioni. I dati risalgono a gennaio, e non è da escludere che i pagamenti siano avvenuti in questo intervallo di tempo. Ad oggi risulta che l’Inter debba ancora pagare il 96,4% dei pagamenti dovuti, a differenza del Milan che deve versare solo il 23,38%. Un’altra questione scottante riguarda i pagamenti alla società M-I Stadio, formata da Inter e Milan che si occupa di manutenzione e gestione dell’impianto. Secondo i dati di gennaio, il Milan deve pagare 40 mila euro mentre i nerazzurri ancora 2,4 milioni.

Il club di Thohir è anche molto irritato perché era già stato studiato un piano di investimenti per San Siro, nel momento in cui i nerazzurri sarebbero rimasti i soli a giocare al Meazza. Ora che i rossoneri hanno deciso di rinunciare al progetto dello stadio di proprietà, i piani di Thohir sono da rivedere. Ora la società nerazzurra sarebbe pronta a mettere a disposizione 150 milioni per il rinnovamento della struttura, in attesa di capire le intenzioni dei rossoneri che, però, vanno cauti per investimenti così importanti, visti i ritardi dei pagamenti dei cugini. Inoltre sembrerebbe che Barbara Berlusconi sarebbe ancora decisa a trovare una soluzione per ottenere uno stadio di proprietà.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook