IL PEGGIORE – Eder, senza spunti contro la sua ex squadra

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin
La consolazione, per la Sampdoria, è che l’ex tanto rimpianto non ha fatto nulla per farsi desiderare di nuovo. Invocato come l’uomo che avrebbe portato linfa e goal allo stentato attacco dell’Inter, l’italo-brasiliano rimane a secco per la quinta volta consecutiva. Forse gli arriveranno pochi palloni giocabili, ma sarebbe lecito attendersi qualche spunto degno di nota. Invece Eder fa fatica a saltare i suoi ex compagni, non riesce mai a smarcarsi al tiro, non si accende mai la scintilla tanto attesa. Si impegna anche in difesa, ma il sacrificio non basta a salvarsi, soprattutto quando sono tante le attese che ti hanno accompagnato fino a poco tempo fa. Ora Mancini dovrà essere lucido nel capire se sarà ancora il caso di insistere su di lui. Certo, bruciare l’ennesimo acquisto non è consigliabile, ma le alternative in panchina non mancano e qualcosa potrebbero di sicuro far vedere.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è nella famiglia editoriale del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook