Murillo: "Non stiamo facendo bene, ma vogliamo tornare al top. Guarin..."

Murillo:

Jeison Murillo, intervenuto ai microfoni del programma radiofonico El Alargue su Caracol Radio, si è soffermato sul momento attuale della squadra: "Devo dire che prima di Natale abbiamo fatto davvero un ottimo campionato, poi dopo la sosta la squadra non è andata troppo bene così come non sono andato bene io individualmente. Ma lavoriamo giorno dopo giorno, mi sento ad un buon livello; magari non ho giocato al meglio alcune partite però voglio tornare presto al top".

Juventus e Napoli, al momento, sembrano un gradino superiore a tutte le altre squadre: "In Italia tutte le squadre sono forti e cercano la vittoria. La Juve ha fatto una rimonta veemente, sembra difficile fermarli ma noi stiamo lavorando per raggiungere il nostro obiettivo”.

Il colombiano ha poi parlato sella sua attuale condizione: "Sto lavorando giorno dopo giorno per stare bene e migliorare. Non mi fermo davanti a nulla, voglio arrivare al livello necessario per dare il mio contributo alla squadra”.

Un messaggio anche ai suoi connazionali, nonchè amici, Cuadrado e Guarin: "Quando si è in campo, non esistono amici: lo affronto sempre alla morte, come si dice. Guarin? E’ sempre triste quando un tuo compagno e amico lascia la squadra, ma ha preso la sua decisione e ha avuto i suoi motivi. Qui comunque ha lasciato un ottimo ricordo ed è rimasto benvoluto”.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Roberto Bernocchi
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram