Crespo: "A Coverciano studiamo Mou, Thohir sta lavorando"

Crespo:

Spesso criticato, oggi oggetto di studio a Coverciano. Si tratta di Josè Mourinho e a svelarlo è Hernan Crespo. Il Valdanito ha parlato degli insegnamenti dell'allenatore portoghese direttamente al Guerin Sportivo: "Lui è un grande allenatore: puoi essere d'accordo con lui o no, ma spesso ha dimostrato di essere più avanti degli altri. Spesso è stato criticato il suo metodo di lavoro, ma ora lo studiamo a Coverciano. All'Inter mi conosceva bene perché avevamo lavorato già insieme al Chelsea, ma ero a fine contratto e avanti con gli anni. Nel 2003 non mi fu facile digerire l'addio. Vieri era incedibile e io ero l'unico con mercato. Pensavo di restare ma alla fine Cuper ha deciso che gli bastavano Ventola e Kallon".

Crespo dice la sua anche sulla situazione economica del calcio italiano: "Quando c'erano gli imprenditori italiani, l'Italia era prima al mondo. Ora avendo difficoltà economiche, il paese ne ha risentito. Ora servono i capitali stranieri: Pallotta è un tipo serio, Thohir sta lavorando bene, Saputo è un bel personaggio"

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram