GdS - Eder dà la scossa, ora i gol

GdS - Eder dà la scossa, ora i gol

La Gazzetta dello Sport sottolinea l'utilità del nuovo acquisto nerazzurro Eder, già titolare nelle prime due uscite dopo il suo arrivo a Milano, L'italo-brasiliano si è mostrato subito adattissimo per il tipo di gioco che Mancini vuole dalla sua seconda/terza punta. Il tecnico nerazzurro fin dal ritiro in estate ha scelto di giocare con almeno 3 attaccanti, per avere sempre in mano il gioco, chiedendo poi sacrificio ai suoi attaccanti, soprattutto quelli più larghi. Un lavoro che Perisic già faceva estremamente bene e che ora anche Eder può fare in modo ottimale.

Un po' come lui o Perisic anche Palacio. Ecco la scelta del Trenza contro il Chievo. Palacio ha sempre dimostrato di saper giocare per la squadra, a disposizione della prima punta, o anche da riferimento davanti. Giocatori duttili quindi, come Eder, che può giocare in molti ruoli in avanti. Che sia 4-2-3-1 da esterno o trequartista, o 4-3-3 come esterno o 4-3-1-2 come seconda punta, l'ex Samp può essere sempre utilissimo. Il feeling con Icardi (già erano insieme alla Samp tre anni fa) sembra già essere positivo e la partita col Chievo porta alcuni dati interessanti. Eder è andato 6 volte al tiro, Icardi ben 3 volte nello specchio, come non era mai accaduto quest'anno e sempre Eder ha ricevuto ben 39 passaggi dai compagni, numero che dimostra già quanto sia cercato.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram