GdS - Il futuro dell'Inter passa da Verona: in passato le gialloblu hanno portato dolori

GdS - Il futuro dell'Inter passa da Verona: in passato le gialloblu hanno portato dolori

Dopo la sconfitta nel derby tutte le partite diventano fondamentali per l'Inter. Le prossime due avversarie dei nerazzurri sono le due squadre veronesi: il Chievo stasera e l'Hellas domenica. Non sempre, però, le due squadre gialloblu sono state avversari facili. Per questo motivo, la Gazzetta dello Sport, ha riportato precedenti con le veronesi:

21 aprile 2002 - Due settimane prima del 5 maggio, l'Inter di Cuper affronta a Verona il Chievo, in testa alla classifica con 2 punti in più sulla Roma e 3 sulla Juve. Durante il recupero, però, Cossato gela i tifosi nerazzurri firmando il 2-2 finale.

18 maggio 2014 - Ancora a Verona col Chievo, va in scena l'ultima apparizione con la maglia nerazzurra di Zanetti, Milito e Cambiasso. Se la malinconia di perdere campioni del loro calibro non bastasse, anche il risultato non fu felice, vista la vittoria per 2-1 dei clivensi.

9 novembre 2014 - Inter-Verona 2-2. A San Siro compare uno striscione con scritto "Mazzarri vattene" e così fu: quella fu l'ultima panchina per il tecnico, che in settimana fu sollevato dall'incarico.

15 dicembre 2014 - Dopo due pareggi e una sconfitta, arriva contro il Chievo la prima vittoria del nuovo ciclo di Mancini. I nerazzurri vincono 2-0 con le reti di Ranocchia e Kovacic.

11 aprile 2015 - L'Inter vince facilmente 3-0 in casa dell'Hellas. In questo match esordisce Gnoukouri, prima di essere schierato titolare anche nel derby.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram