GdS - Il primo giorno nerazzurro di Eder: numero 23 pronto a esordire nel derby. Come un certo Sneijder...

GdS – Il primo giorno nerazzurro di Eder: numero 23 pronto a esordire nel derby. Come un certo Sneijder…

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

L’idolo di Eder Martins è Ronaldo, uno che il derby l’ha giocato sia col Milan che con l’Inter, ora, a 29 anni il nuovo acquisto nerazzurro può proseguire le orme del suo idolo.

La Gazzetta dello Sport racconta di come Eder ha preparato l’approccio all’Inter, allenandosi in disparte in accordo con Montella ma giocando tutte le partite, senza però arrivare all’Inter come salvatore della patria, visto che il suo arrivo potrebbe minare la colonia slava nel reparto offensivo.

Un esordio, quello di Eder, che in tanti sognano sia come quello di Sneijder nel 2009, quando Mourinho prima disse che l’olandese non conosceva neanche i nomi di compagni salvo poi inserirlo e vincere 4-0.

Eder baratterebbe un gol col vincere domenica, una maglia, la 23, da indossare perché quel numero erano i chilometri che lo separavano da Genova nella sua avventura blucerchiata, un numero lasciato poi libero da Ranocchia e prenotato immediatamente dal nuovo acquisto, che con l’Inter è legato fino al 2020 con formula del prestito di 18 mesi con riscatto incondizionato.

CONOSCI SPAZIOINTER?

SpazioInter è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte Rompipallone.it, SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it e SpazioJ.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

Le ultimissime

Seguici su Facebook

Preferenze privacy