Per l'Inter un'involuzione costante. Periodo o sogni infranti?

Per l’Inter un’involuzione costante. Periodo o sogni infranti?


Cinque partite e ben cinque punti.
Non male per la salvezza. No, forse neppure per la salvezza.
Apatia, stanchezza, superficialità, poco grinta e poco squadra. Questa è l’immagine che traspare della squadra nerazzurra da queste ultime partite. Impietosa? No, realista. Ed il tecnico Mancini a questo giro non le ha mandate a dire.

Ma lui davvero può essere esente da colpe?

Con la Lazio si è data la colpa alle feste, al Natale ed ai festeggiamenti anticipati, poi la sosta, il viaggio a Doha ed il nulla.

Con un calendario apparentemente favorevole, nessun match prevedeva come avversario il Real Madrid, il Bayern Monaco o la Juventus, la squadra è apparsa molle, svogliata, imprecisa e per lunghi tratti sembrava che i giocatori non sapessero cosa fare.

5 partite, 2 sconfitte, 2 pareggi, una vittoria. E quell’unica vittoria è arrivata contro l’Empoli ed è stata molto, molto risicata.

Probabilmente la preparazione natalizia ha previsto che la rosa sarà al massimo della forma tra un mese e mezzo quando inizierà la volata finale, ma a quella volata l’Inter rischia di non partecipare.
Forse le voci di mercato su molti, moltissimi calciatori, sia in entrata che in uscita, ha destabilizzata quella che fino a poco tempo fa appariva inossidabile.
Può essere che la fortuna abbia voltata le spalle ai nerazzurri.

Ma se vuoi vincere lo scudetto o quanto meno partecipare alla lotta, Empoli, Sassuolo, Atalanta, Cagliari le devi sbranare, a prescindere dalla forma, dalla fortuna e dal mercato.
Sul mercato si può cercare anche Messi ma lamentarsi sempre della rosa è dannoso e controproducente. Icardi è un bomber da più di 20 gol a stagione, Palacio segna (quasi sempre in doppia cifra) e si sacrifica, Jovetic è un fenomeno, Ljajic sta dimostrando di valere ben di più dei nomi accostati all’Inter e avanti così anche per la difesa ed il centrocampo.
La prima cosa da fare è metterli in campo per farli rendere al meglio, secondo le proprie inclinazioni e qualità. E questo è compito del Mancio.
Per quanto riguarda la fortuna, di solito aiuta gli audaci ed ora i nerazzurri sono lontani dall’avere questa qualità.
Il lavoro è tanto ed il tempo stringe. Attendiamo buone nuove.

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl