LE PAGELLE di Inter-Carpi: bene Palacio, gioia immensa Lasagna

LE PAGELLE di Inter-Carpi: bene Palacio, gioia immensa Lasagna


Inter-Carpi termina 1-1, ecco le pagelle delle due squadre

INTER

Handanovic 6 – Come al solito, para tanto, ma stavolta non riesce a bloccare l’ultima occasione del Carpi, con lasagna che lo buca in diaginale.

Montoya 5 – Nel primo tempo prova a spingere e a farsi vedere in appoggio. Rispetto alle poche uscite di qualche settimana, è più impreciso al cross. Sparisce nel secondo tempo  Dal 76′ Nagatomo – 

Murillo 6 – Torna il buon Murillo che conoscevamo. SUl gol non ha colpe e in generale, difende bene sugli attaccanti emiliani.

Juan Jesus 5,5 – Non una cattiva prova, ma si guadagna l’insufficienza per il gol nel finale, dove non marca perfettamente Lasagna.

Telles 6 – Buona prova del terzino brasiliano. Partecipa molto all’azione offensiva, spinge sul fondo cercando il cross, anche se spesso sono troppo lunghi. Dalle sue parti il Carpi attacca poco e l’ex Gala non rischia nulla. Dal 46′ Miranda 6.5 – Entra e si sistema al centro della difesa a 3. Escludendo un mezzo liscio a centrocampo su Mbakoku, forse per non rischiare il giallo, non sbaglia niente, è il solito insuperabile centrale. Non può nulla sul gol.

Felipe Melo 6,5 – Buon ritorno in campo per il brasiliano, uno dei migliori dei suoi. Bene anche quando deve gestire il pallone.

Brozovic 5 – Prova negativa del croato che non svolge i compiti di regista in mezzo al campo, a tratti sembra distratto.

Perisic 6,5 – Ci mette tutta la corsa che ha, fino alla fine, copre bene quando deve e va vicino al gol, cercando anche la conclusione da fuori.

Ljajic 6 – Fa tutto. regosta all’occorrenza, mezz’ala, seconda punta o ala. E’ in tutte le zone del campo. Manca un po’ di precisione dell’ultimo passaggio, ma è l’uomo più cercato tra i nerazzurri.

Palacio 7 – Segna ma è solo una piccola da parte di quello che fa per la squadra. Difende fino alla sua area, fa giocare bene la squadra, cerca i compagni e rischia anche la doppietta. Non sarà sempre titolare, ma quando gioca fa sempre ottime prestazioni. Dal 86′ Jovetic s.v.

Icardi 5 – Non proprio il miglior Icardi della stagione. Partecipa molto alla manovra, più del solito, ma è poco lucido in area. Sbaglia un paio di controlli facili e nel finale spreca una grande occasione, facendosi recuperare da Romagnoli.

 

CARPI

Belec 6,5 – Non troppo impegnato, con i nerazzurri che non arrivano molto al tiro. Bene su una botta di Perisic da fuori, splendido su Felipe Melo e Palacio nella stessa azione. Mantiene vive le speranze dei suoi compagni che devono offrigli una cena.

Zaccardo 6 – Fisicamente ha tanto da dare agli attaccanti dell’Inter, ma ci mette esperienza e intelligenza, chiudendo bene gli spazi.

Romagnoli 6,5 – Il migliore del trio di difesa. Tiene a bada Icardi, impegno non facile, reggendo l’esordio a San Siro in carriera.

Saugher 6 – Bene anche dal suo lato, limita bene Ljajic quando passa dalle sue parti e segue bene la linea difensiva.

Pasciuti 4.5 – Grossa l’ingenuità che gli costa il rosso al 38esimo. Già la prima ammonizione per proteste, ma la seconda, una brutta entrata nell’area dell’Inter su Miranda, rovina il suo pomeriggio e le speranze del Carpi.

Crimi 6,5 – Il neo arrivo in casa Carpi è tra i più vivi. Bene nel ruolo di mezz’ala che gli chiede Castori, è preciso in entrambe le fasi.

Bianco 6 – Soffre un po’ Ljajic e Felipe Melo in mezzo al campo, ma l’assist a Lasagna vale la sufficienza.

Martinho 5.5 – Poco prima di lasciare il campo, fa la sua giocata migliore, arrivando al cross dopo un doppio dribbling sulla sinistra. Prima però, crea poco. Esce nel miglior momento dei suoi. Dal 72′ Di Gaudio s.v.

Letizia 5.5 – Non il solito Letizia, quel giocatore che in avanti creava spesso situazioni importanti con la spinta sulla fascia. Molto “coperto”, dietro meglio anche perchè l’Inter sembra meno incisiva dal suo lato. Dal 60′ Daprela 6 – Sfida nella sfida con Palacio, entra bene in partita e alla fine ha ragione Castori a metterlo dentro.  

Mancosu 5.5 – Meno attivo del compagno di reparto, prova a dare profondità ma contro la fisicità dei difensori dell’Inter soffre a tratti. Difficile arrivare alla conclusione, è ben marcato dalla difesa nerazzurra. Dal 68’Lasagna 7 – Prima gioia in Serie A, a San Siro al 93esimo in 10. Niente di più gli si poteva chiedere.

Mbakoku 6.5 – Il più pericoloso del Carpi. Mette un po’ in crisi Juan e Murillo col fisico ed ha anche una grande occasione nel primo tempo, ma Handanovic gli nega la gioia.

 

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl