Felipe: "Quante lacrime nell'ultima partita con l'Inter"

Felipe:

Ha giocato poco, molto poco, ma l'esperienza nell'Inter è stata per lui molto positiva. Parola di Felipe, tornato in estate all'Udinese, ma con indosso la maglia nerazzurra nella prima parte del 2015. Il brasiliano, in un'intervista alla Gazzetta dello Sport, ha parlato dei mesi da poco trascorsi a Milano, rivelando anche un particolare interessante:

"L'ultima partita con l'Inter è stata contro l'Empoli in casa. Un contrasto con Mchelidze e sono riuscito a resistere solo per una decina di minuti. Mi sono messo a piangere, non sono riuscito a resistere. Avrei sperato in una nuova chiamata quest'estate, ma ciò non è avvenuto. Devo però ringraziare Mancini perché mi ha fatto capire di poter continuare a essere un giocatore importante, anche per una big. Mi ha fatto riscoprire la cura e l'attenzione verso alcuni particolari come l'alimentazione".

Esperienza formativa, nonostante le poche gioie e presenze. Un bel ricordo lasciato da un ragazzo che ha ancora voglia di dire la sua nel calcio che conta.

Siamo su Google News: tutte le news sull' Inter CLICCA QUI

Bernardo Cianfrocca
Leggi i suoi articoli
linkedin facebook pinterest youtube rss twitter instagram facebook-blank rss-blank linkedin-blank pinterest youtube twitter instagram