VIDEO - Mancini vs Spalletti, secondo atto. Quante sfide in passato e tante pronte a ripetersi in futuro

VIDEO – Mancini vs Spalletti, secondo atto. Quante sfide in passato e tante pronte a ripetersi in futuro


Inter e Roma sono state le rivali più agguerrite per lo scudetto negli anni tra il 2006 e il 2010. Sulle panchine di queste squadre sedevano Mancini e Spalletti. Ora la storia si ripete! Con il ritorno dell’allenatore toscano sulla panchina giallorossa, si riaccende un duello che ricorda sfide passate. Quante partite tra queste due squadre e quanti confronti tra questi allenatori. Nel periodo post-calciopoli, sono state loro le squadre a far da padrone al campionato. L’Inter del Mancio poteva contare fra le sue file grandi campioni del calibro di Ibrahimovic, Vieira, Figo e Crespo. Mentre la squadra della capitale, grazie a Spalletti, ha saputo mettere in mostra un calcio bellissimo, con interpreti in grado di garantire sempre ottime prestazioni. Tra le tante sfide, due sono rimaste nei cuori dei tifosi, soprattutto di fede nerazzurra.

La prima sfida è quella del 2006 in Supercoppa Italiana. È la prima partita dopo tutto il caos portato da calciopoli. L’Inter ha ottenuto lo scudetto dopo la squalifica di Juve e Milan, e ha vinto la Coppa Italia, proprio in finale contro la Roma. Le due squadre si sfidano a San Siro. La squadra di Mancini ha fatto un mercato stellare, portando a Milano gente del calibro di Ibrahimovic e Vieira, i semisconosciuti Maxwell e Maicon e il neo-campione del mondo Fabio Grosso. La partita inizia, e per i nerazzurri sembra subito un incubo: nei primi 34 minuti subisce tre rete. Amantino Mancini prima e la doppietta di Aquilani poi, stordiscono l’Inter e tutto lo stadio. Sul finire del primo tempo, però, Vieira la riapre, con un colpo di testa su pennellata di Figo. Le squadre vanno negli spogliatoi sul 3-1.
La ripresa cambia completamente il match. Adriano lascia il posto a Crespo, e proprio Arma Letale con una torsione di testa, spedisce in rete un cross di Stankovic. La rimonta avviata da Vieira, si conclude con un’altra rete del francese, bravo a spingere in rete da pochi metri un tiro sbagliato di Ibrahimovic.
C’è bisogno dei tempi supplementari per decretare il vincitore. Ed è proprio nella prima frazione che Ibrahimovic subisce fallo al limite dell’area: sul pallone si posiziona Luis Figo. Il portoghese parte e beffa Doni con una traiettoria imprevedibile. Lo stadio può finalmente impazzire di gioia, l’Inter si aggiudica la Supercoppa Italiana.

La seconda sfida da ricordare è di due anni dopo, nel 2008. Questa volta è una sfida di campionato e la compagine di Spalletti si presenta a San Siro lontana 9 lunghezze dai nerazzurri, nella speranza di poter recuperare tre punti ottenendo la vittoria. Anche qui la Roma passa in vantaggio: questa volta è Totti a punire Julio Cesar, anticipando Chivu sul primo palo. Nel secondo tempo i gallorossi vanno vicini al raddoppio in più di un’occasione, non riuscendo a chiudere il match. Ecco che allora i nerazzurri ne approfittano e all’ultimo respiro è capitan Zanetti a rimettere il risultato in pareggio: dal limite dell’area raccoglie una palla e con un gran destro trafigge il portiere capitolino. Per l’Inter è davvero un punto d’oro, che tiene la Roma a 9 punti di distanza. Al termine del campionato la squadra di Mancini riuscirà ad ottenere lo scudetto proprio con un solo punto di distacco dalla squadra giallorossa.

Queste sono due delle tante sfide che hanno visto di fronte Mancini e Spalletti, e con il ritorno dell’allenatore toscano, i confronti non sono ancora finiti, ma quando questi incontri torneranno ad avere il sapore dello Scudetto o di una Coppa? I tifosi di entrambe le squadre sperano per il futuro prossimo, con quelli di fede nerazzurra che sperano di vedere presto risultati come quelli appena visti.

Chi Siamo

Spazio Inter è un giornale online in cui troverai sempre le ultimissime news sulla FC Inter 1908, foto, calciomercato, video, magazine, informazioni utili, prezzi dei biglietti e orari di mezzi di trasporto per il San Siro.

Nuovevoci

Appendice sportiva della testata giornalistica "Nuovevoci" - Aut. Tribunale di Torre Annunziata n. 3 del 10/02/2011

Direttore responsabile: Pasquale Giacometti

Editore: Cierre Media SRLS - P.IVA: 07984301213

Direttore editoriale "SpazioInter.it": Antonio Caianiello

Iscrizione al Registro degli Operatori per la Comunicazione n. 22640, autorizzazione della Lega Serie A all’esercizio della cronaca audio/video.

Testata non ufficiale e non autorizzata da Fc Inter 1908

Contatti: ufficiostampa@nuovevoci.it

Facebook

Copyright © 2015 Cierre Media Srl